Don’t Worry – John Callahan

Scheda:

Titolo: Don’t Worry
Autore: John Callahan
Editore: Garzanti
Data di uscita: 30/08/2018
Numero di pagine: 180
Prezzo cartaceo: 15.82
Prezzo ebook: 10.99
ISBN: 9788811603566

Recensione:

John Callahan con Don’t Worry ci regala una storia di redenzione in cui lui stesso è il protagonista e il narratore delle vicende.
Una vita difficile, quella di Callahan, un’alcolista che rimane tetraplegico all’età di 21 anni che però non si arrende al suo futuro.
Ogni capitolo è dedicato ad un particolare che incornicia nel dettaglio la vita del protagonista, facendo provare al lettore attimi di disprezzo, ma, anche di stima verso di lui.
L’insegnamento che questa lettura lascia è solo tu, se lo vuoi, puoi dare una svolta alla vita cambiando le carte in tavola e scegliendo per il tuo futuro, non bisogna fermarsi ai limiti che la vita ti pone davanti, bisogna guarda oltre, proprio come Callahan ha fatto diventando un fumettista di fama mondiale e lasciandosi alle spalle un passato alimentato da dipendenze.
Le sue vignette taglienti e scorrette sono la sua unica via per guardare il mondo come una gag:

“E a me piace disegnare questo mondo difficile e la disperazione con cui la maggior parte delle “persone lo affronta. Un concetto che la canzone di Bob Dylan Desolation Row, in cui tutti – da Albert Einstein allo spacciatore sotto casa – si trovano allo stesso modo con l’acqua alla gola, esprime alla perfezione. Quel tizio laggiù, con il suo piattino e l’ansia dipinta sul volto: metterà insieme abbastanza per comprarsi il pane o da bere? Puttane e donne del bel mondo, straccioni e dirigenti, truffatori e truffati, sono tutti con le spalle contro lo stesso muro. E la loro disperazione ha per me qualcosa di ridicolo e appassionante a un tempo.”

E anche se all’inizio sarà rifiutato e identificato come sessista, fascista, comunista, discriminatorio verso i soggetti delle sue caricature dopo sarà rispettato e stimato perché d’altronde “è semplicemente un fumettista”.
Don’t Worry arriva dritto al cuore e tocca le corde più profonde del lettore, capovolgendo il significato della vita.

Sinossi:

Si può fare dell’umorismo – scorretto e irresistibile – sulla storia di un fumettista di 38 anni alcolizzato e costretto su una sedia a rotelle? Ed è poi possibile scriverci un libro capace di far ridere e commuovere? La risposta è sì, se il protagonista è John Callahan e se a raccontare la sua storia fatta di arte, dipendenze, amore e disabilità è lui in persona. A soli 21 anni, colpevole l’alcol, John è vittima di un incidente stradale e perde l’uso delle gambe. Riesce però a trasformare questa tragedia nella scintilla per una incredibile trasformazione personale e così, dopo una lunga terapia che gli permette di tornare a impugnare una matita, decide una volta per tutte di smettere di bere e inizia a disegnare. E le sue vignette taglienti e scorrette come mai si erano viste prima lo renderanno uno dei più famosi, amati e discussi fumettisti al mondo.

Considerazioni Personali:

Una lettura breve, semplice e commovente.
Don’t Worry mi ha emozionata, soprattutto per la forza d’animo che si cela dietro il protagonista. Questo libro affronta temi importanti e delicati senza ricorrere al pietismo o al buonismo e per ciò risulta una lettura piacevole e leggera.

Voto:

Voto_-2


Acquista il libro

1280px-amazon_logo_plain.svg


Sostieni il blog e i giveaway

kofi


Seguimi su

insta.png

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...